Sulla misura del consumo di carburante nei motori alternativi ad accensione comandata

Il contenuto (Full text) non è disponibile all'interno di questo archivio. Spedisci una richiesta all'autore per una copia del documento
Tipo di pubblicazione: Articolo in atti di convegno
Tipologia MIUR: Contributo in Atti di Convegno (Proceeding) > Contributo in atti di convegno
Titolo: Sulla misura del consumo di carburante nei motori alternativi ad accensione comandata
Autori: Patrizio Nuccio, Piero Morelli
Autori di ateneo:
Editore: Associazione Termotecnica Italiana
Titolo del convegno: 47° Congresso Nazionale Associazione Termotecnica Italiana
Luogo dell'evento: Parma
Data dell'evento: Settembre
Rilevanza dell'evento: Nazionale
Luogo di pubblicazione: Parma
Abstract: Viene proposto un particolare strumento per la determinazione del consumo di carburante in motori alternativi ad accensione comandata di impiego aeronautico. L'esigenza di tale strumento nasce sostanzialmente dalla necessità di determinare in maniera semplice il consumo di carburante a bordo dei velivoli leggeri durante le competizioni dove è determinante il rapporto velocità/consumo. In queste gare, oltre alla velocità, è premiato infatti anche un ridotto consumo di carburante. Il principio di funzionamento dello strumento è basato essenzialmente sul rilievo di due parametri, quali la pressione nel collettore di aspirazione e il numero di giri nell'unità del motore. Sulla base di prove sperimentali effettuate al banco freno su di un motore alternativo di tipo aeronautico nel suo usuale campo di impiego, è stato possibile infatti pervenire, mediante alcune ipotesi semplificative, alla formulazione di un'espressione che lega il consumo ai parametri motoristici di semplice misura. E' stato perciò realizzato un primo prototipo dello strumento che permette attraverso questo metodo indiretto la determinazione in un dato intervallo di tempo della quantità di carburante consumato. Lo strumento, che dovrà in seguito essere sperimentato nell'utilizzo pratico del motore (ossia in prove di volo), non ha lo scopo di sostituire i normali dispositivi di determinazione della quantità di carburante installati a bordo dei velivoli, ma di fornire piuttosto un "indice del consumo di carburante", finalizzato alle competizioni del tipo "Economy Race" ed, eventualmente, anche all'ottimizzazione del volo in crociera
Data: 1992
Status: Pubblicato
Lingua della pubblicazione: Italiano
Parole chiave:
Dipartimenti (originale): NON SPECIFICATO
Dipartimenti: DENERG - Dipartimento Energia
URL correlate:
    Area disciplinare:
    Data di deposito: 10 Lug 2012 17:11
    Data ultima modifica (IRIS): 25 Nov 2013 11:26:10
    Data inserimento (PORTO): 28 Ott 2014 21:29
    Permalink: http://porto.polito.it/id/eprint/2499838
    Link resolver URL: Link resolver link

    Azioni (richiesto il login)

    Visualizza il documento (riservato amministratori) Visualizza il documento (riservato amministratori)